Strage Nizza, l’Isis rivendica: 5 arresti

L’Isis ha rivendicato la sanguinaria strage di Nizza: “L’autore è un nostro soldato, è la risposta dello Stato islamico ai vostri raid”. Cinque persone sono state fermate per possibili legami con l’attentato sulla Promenade des Anglais, dove un camion a 80 km all’ora ha falciato la folla: 84 morti, molti bambini e adolescenti. Sono sedici i corpi non ancora identificati tra le vittime.

La rivendicazione dell’attentato è giunta attraverso Amaq, l’agenzia di stampa del Califfato: “L’autore dell’operazione di Nizza in Francia è uno dei soldati dello Stato islamico. Ha condotto questa operazione in risposta agli appelli a colpire la popolazione degli Stati della coalizione che combatte lo Stato islamico”. Tuttavia, secondo fonti vicine alle indagini, citate dal quotidiano Le Figaro, gli inquirenti non hanno per ora trovato alcuna prova concreta che l’attentatore abbia dichiarato la sua adesione o giurato fedeltà all’Isis, come di solito fanno i terroristi prima di morire da martiri.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65695 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: