Aversa. Della Valle: “Bene riapertura Parco Pozzi. Vigiliare su gara per bouvette”

“Felice per la riapertura del Parco Pozzi. Finalmente si è riaperto l’unico parco cittadino dopo un anno di lavori. Il parco non doveva esser chiuso stante l’offerta migliorativa che ha vinto la Gara e comunque i lavori dovevano concludersi in 5 mesi. Ora è finita è siamo tutti contenti e concentrati sul futuro”. Lo dichiara l’ex consigliere comunale Gino della Valle.

“Il sindaco De Cristofaro ha fatto bene a sottolineare che la gara per la buvette al parco Pozzi sarà una “gara trasparente” e ad evidenza pubblica. Sottolineare l’ovvio a volte può sembrare un esercizio inutile ma in alcuni casi meglio esser banali. Certo è che bisognerà studiare con attenzione i provvedimenti da adottare. Per il momento ci sono alcuni punti interrogativi che potranno esser chiariti solo dagli atti amministrativi che si produrranno. In primis si tratta di capire bene a cosa rinuncerà il Comune (in termini di introiti) perché vi rinuncia (in cambio di quali servizi) e soprattutto se è giusto e se è possibile esternalizzare questo servizio. Bisognerà vedere anche quali garanzie verranno chieste al gestore e alla stessa ditta di vigilanza che assumeranno il servizio e quali saranno le penali a loro carico previste nel Capitolato. Per svolgere un servizio pubblico su area pubblica va sicuramente applicato il Codice degli Appalti quindi presumo che questi due soggetti (gestore del bar e Vigilanza) si dovrebbero presentare in ATI. A questo punto però bisognerà capire quali saranno i parametri sui quali il Capitolato si concentrerà per aggiudicare la Gara. Altro nodo da sciogliere saranno i compiti e i poteri che i vigilantes avranno nel parco. Se sarà un contratto di portierato o di vigilanza armata. Bisognerà capire se potranno elevare multe a coloro che contravvengono all’ordinanze sindacali o al regolamento del parco o dovranno chiamare la Polizia Municipale. Ancora, bisognerà vedere se questi vigilantes potranno fermare un individuo che sta vandalizzare le strutture all’interno del parco o anche in questo caso dovranno allertare le forze dell’Ordine. Sarà interessante capire anche se si tratterà di una vigilanza a posto fisso o occasionale cioè per quante ore sarà vigilato il parco e se sarà un servizio di portierato o di vigilanza”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62332 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: