Pippo Baudo al Premio Penisola Sorrentina: “La Tv è malata grave”

“Ritorna una Tv con la T maiuscola: auguri ad un maestro di stili, di linguaggi, di competenza. Bene l’offerta della Rai che punta a rafforzare la sua presenza culturale attraverso contenuti e protagonisti”: è quanto dichiara, subito dopo la conferma ufficiale del ritorno in tv di Pippo Baudo al timone di “Domenica In”, il giornalista Mario Esposito, presidente del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”.

Il premio quest’anno giunge alla XXI edizione e lo scorso anno, in occasione della ricorrenza del Ventennale, ha visto premiato proprio il conduttore per antonomasia nella speciale sezione “Dino Verde”, istituita per ricordare l’autore televisivo di “Scanzonatissimo” e di successi come “Piove”, “Resta cu’mme” e che ha lavorato tantissimo al fianco dello stesso Baudo (ndr. ad inauguare questa sezione è stato nel 2014 Lino Banfi che pure ha condiviso molte esperienze di amicizia e di lavoro con Verde). “La tv è malata grave”, aveva dichiarato il Pippo nazionale durante la consegna del Premio, svoltasi al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento (Na).  Ora Baudo può tornare a “curarla”. La Tv del resto è la sua casa naturale in cui ha costruito tutta la sua storia e la sua grandissima esperienza. Un Premio, il “Penisola Sorrentina”, che oltre ad essere il riconoscimento a carriere prestigiose ed importanti, conferma di essere anche un talismano portafortuna.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51426 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!