Presidio UILCOM contro Accenture Contact: basta con il precariato

E’ previsto per il giorno 6 Luglio 201616, dalle 12.00 alle 14.00, presso il Centro Direzionale nei pressi della sede aziendale il presidio delle lavoratrici e dei lavoratori Accenture della sede di Napoli.

“Siamo alle solite con questa azienda” dichiara il Segretario Generale della Uilcom Campania Massimo Taglialatela. “Nonostante abbiano vinto a Dicembre 2015 la gara per la commessa Enel per altri 5 anni, continuano a non rispettare gli impegni. Primo tra tutti quello di rendere stabili e non precari i rapporti di lavoro.” spiega il leader sindacale.

“Anzi proprio in questi giorni hanno licenziato alcuni lavoratori in staff leasing. E’ assurdo che una multinazionale come Accenture abbia il 90% dei dipendenti della sede di Napoli con contratti precari” insiste Taglialatela. “A questo punto avvieremo una serie di iniziative e soprattutto chiederemo l’intervento delle Istituzioni locali oltre che interessare il Committente Enel. Da mesi sentiamo dirci sempre le stesse scuse. Adesso molte di queste sono venute meno con la definizione degli accordi che regolamentano le clausole sociali”. “Parliamo di due colossi come Accenture ed Enel che alimentano il lavoro precario. Mentre proprio queste aziende dovrebbero avere una maggior senso di responsabilità sociale ed etico” conclude l’esponente sindacale

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67069 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: