Marino incontra Renzi: “Vertice dopo il 19 per parlare dello sviluppo di Caserta”

Il candidato sindaco di Caserta per la coalizione di centrosinistra, Carlo Marino, ha incontrato il Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. Dopo essersi complimentato con Marino per l’ottimo risultato ottenuto al primo turno, uno dei migliori fatti registrare dal centrosinistra a livello nazionale, Renzi gli ha dato appuntamento alla fase immediatamente successiva al ballottaggio. “Il Presidente del Consiglio – ha spiegato Marino – mi ha annunciato un incontro subito dopo le elezioni per parlare di iniziative da realizzare insieme per lo sviluppo della città e per far diventare Caserta un’eccellenza della Campania”.

Intanto, martedì 14 giugno alle ore 10,30 presso l’Hotel Royal, il vicepresidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, sarà al fianco di Carlo Marino per una conferenza stampa, nel corso della quale verranno illustrati alcuni progetti per la città di Caserta. “Da una parte – ha aggiunto Marino – ci siamo noi, c’è la nostra coalizione, che pensa esclusivamente alla città e alle sue prospettive di sviluppo, potendo contare sull’appoggio del governo nazionale e del governo regionale e di un’ampia maggioranza in Consiglio Comunale fin da ora. Dall’altro lato c’è la minoranza consiliare di Ventre, che fa sterili ed inutili polemiche. Inoltre, non comprendo – ha proseguito il candidato sindaco di Caserta per la coalizione di centrosinistra – su cosa si voglia confrontare il candidato Ventre, avendolo già fatto per oltre 10 volte in occasione del primo turno. Personalmente, sono interessato a confrontarmi con la gente, facendo comprendere una volta di più la validità delle nostre proposte, e non con lui”.

Infine, Marino ha fatto un riferimento al programma elettorale: “Sul sito del Comune di Caserta e sul nostro sito internet ufficiale – ha dichiarato – è presente il programma elettorale della coalizione di centrosinistra in maniera integrale: informiamo Ventre che è composto da tante proposte, declinate in oltre 20 pagine. Il suo, invece, e parlo di fonti ufficiali, è poco più di una paginetta. Pertanto, la smetta di dire bugie, che, fra l’altro, fanno torto alla sua storia personale”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 52860 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!