(VIDEO) Parete. Arresti estorsioni, c’è anche Francesco Chianese ‘o Santulillo

CHIANESE Francesco
CHIANESE Francesco detto ‘o Santulillo

Tra gli arresti effettuati oggi dal Reparto Territoriale di Aversa (CE) per estorsioni (che consistevano nella dazione di somme di denaro comprese tra i 500 e i 3.000 Euro) in danno di diversi operatori economici (imprenditori nel settore edile, titolari di supermercati, imprenditori operanti nel settore degli addobbi/luminarie per la celebrazione di feste pubbliche) (leggi qui), figura anche Francesco Chianese detto «Santulillo», considerato all’epoca il punto di riferimento di Michele Zagaria, il più feroce dei capi del clan dei Casalesi.

Il Santulillo fu intervistato da Report (guarda qui) sui meccanismi con i quali le armi arrivano nei paesi africani e in Medio Oriente. Il trafficante racconta anche dell’addestramento fatto sotto copertura nello Yemen dai militari italiani, finalizzato a preparare guerriglieri arabi da utilizzare in funzione anti Isis. Finito l’addestramento, però, nel giro di poche ore, i combattenti sarebbero passati nelle fila dei terroristi.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 58895 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: