Poliziotti cinesi sulle strade italiane

Pattuglie congiunte tra Forze di polizia italiane e polizia cinese. Questa è l’iniziativa presentata oggi pomeriggio, al ministero dell’Interno. I poliziotti cinesi, in questa fase sperimentale, saranno 4 e pattuglieranno, in compagnia dei loro colleghi italiani, le città di Roma e Milano.

Gli agenti della Repubblica popolare cinese resteranno in Italia un mese e, per i primi 15 giorni, affiancheranno gli agenti della Polizia di Stato nei quartieri dove è forte la concentrazione della comunità cinese.

Nei successivi 15 giorni la sperimentazione avverrà con i Carabinieri.

I poliziotti cinesi, prima di arrivare in Italia, hanno seguito un training formativo a Pechino tenuto da direttivi della Polizia di Stato e ufficiali dell’Arma.

Il compito degli operatori di polizia cinesi, che presteranno servizio con le proprie uniformi per essere ben riconoscibili dai propri connazionali, sarà quello di assistere i colleghi italiani nelle attività istituzionali e di agevolare lo scambio di informazioni relative alla presenza di turisti cinesi; le pattuglie miste saranno inoltre utili per facilitare i contatti con le autorità locali e le rappresentanze diplomatiche cinesi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 48979 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!