Napoli. Tanta partecipazione al presidio per i lavoratori Almaviva e Gepin

Partecipatissimo presidio oggi dei Lavoratori di Almaviva, Gepin ed appalti postali, organizzato da Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil in Piazza Municipio.

Il Presidio del popolo degli invisibili – dichiara la Slc Cgil Napoli e Campania – ha atteso per ore il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al quale le Lavoratrici ed i Lavoratori delle aziende a rischio licenziamento volevano rappresentare le vertenze aperte. Stigmatizziamo fortemente il disenteresse del Presidente del Consiglio davanti a questo dramma del lavoro rappresentato da una manifestazione pacifica. La manifestazione si è conclusa con la consegna di un documento con le rivendicazioni dei lavoratori di Almaviva, Gepin ed Appalti Postali ed il lancio di mille palloncini rossi nel cielo di Piazza Municipio. Segno dei posti di lavoro a rischio nel nostro territorio. Ora – continua la Slc Cgil Napoli e Campania –, il prossimo appuntamento sono gli incontri ministeriali dep 12 e 13 aprile dove la Slc Cgil Napoli e Campania ribadisce l’esigenza che, come da invito, sia presente direttamente il Presidente della RegioneVincenzo De Luca e che da questi tavoli parta l’immediata soluzione ed il ritiro dei licenziamenti per i Lavoratori di Almaviva e Gepin”, conclude la Slc Cgil Napoli e Campania.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 61000 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: