Aversa. Droga e pusher in via Seggio, lo sfogo di un residente

Tramite il nostro sportello “La tua segnalazione”, un cittadino aversano e residente di Via Seggio ci ha inviato una lettera-sfogo per i tanti pusher che si fanno vivi durante la movida.

Voglio parlare della mia città che,rispetto a molti anni fa,è diventata una vera rovina. Abito ad Aversa in cui sono molti monumenti antichi,come chiese e palazzi. Più precisamente vivo a via Seggio che è una via meravigliosa e la conosco molto bene da quando ero piccolo. Con il passare degli anni ho scoperto che… prima, cioè nel 1600 c’era una mentalità diversa rispetto a quella di oggi. Nel mondo di oggi il degrado di Via Seggio è dato anche dal fatto che è  un luogo di spaccio a partire da mezzanotte. I pusher vengono sempre in ore affollate e tutti che stanno bevendo o parlando mentre c’è la movida, assalgono “l’amico” che consegna la roba e dopo alcuni minuti sparisce. Penso sempre che le regole non vengano più rispettate e che la polizia non è più in grado di controllare la faccenda. Molti ragazzi si picchiano tra di loro e molte volte l’ambulanza si deve portare qualche ragazzo in ospedale. Un altro luogo massimamente degradato è Piazza Mercato (oppure Piazza Marconi) che fu bombardata tanto tempo fa durante la 2ª Guerra Mondiale. Dopo tanto tempo la piazza è rimasta in pessime condizioni. La pavimentazione sta perdendo tutte le mattonelle. A Piazza Mercato e ogni sera vengono sparati dei botti,i quali avvisano i tossici che è arrivata la merce,anche quando c’è un motivo particolare. Noi dobbiamo ribellarci al problema delle droghe e anche al fatto dei pusher e dobbiamo far risplendere la città antica!

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 68672 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: