Parete. Intitolata una piazza a Madre Saletta Dell’Aversana‏

Lo scorso 16 marzo, il consiglio comunale di Parete, presieduto dal sindaco Raffaele Vitale, all’unanimità ha deliberato di intitolare per giovedì 31 la piazzetta attigua al Palazzo Ducale, di nuova ristrutturazione, alla suora Saletta Dell’Aversana.

Madre Saletta Dell’Aversana è nata a Parete il 10 Settembre del 1915 ed è morta il 5 Febbraio del 1997. In Birmania (Myanmar), per 33 anni, ha accudito, curato e ha salvato da morte sicura centinaia di bambine e bambini. Molti sono stati battezzati e a qualcuno ha anche dato i nomi dei suoi genitori (Silvestro e Rosa) che non ha mai più rivisti una volta lasciata l’Italia.

Madre Saletta Dell’Aversana è ancora oggi ricordata e amata in Birmania. Quando nel 1997 è morta, le ragazze che lei aveva cresciuto nelle missioni, salvandole da una morte sicura, scrivevano ai parenti:

Carissima Madre Saletta,

Le vogliamo esprimere ancora una volta pubblicamente, il nostro affetto e la nostra riconoscenza, Grazie per essere stata con noi in Birmania per più di trent’anni. Grazie per la fede che ci ha portato, per l’amore a Dio e al prossimo che ci ha insegnato fin da piccole. Al suo amore al sacrificio, la dedizione totale, il suo buon esempio ci hanno animato nell’abbracciare al vita religiosa Riparatrice.

Fra tutti i suoi insegnamenti di virtù, non dimenticheremo mai le tre “S” in inglese three “s” SILENCE, SACRIFICE, SMILE (silenzio, sacrificio, sorriso) quel sorriso che ha conservato fino alla morte.

di Ettore Cantile

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 64623 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: