Pestano un cittadino capoverdiano, arrestati due giovani italiani

Questa mattina i Carabinieri della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, hanno arrestato i due pregiudicati nocerini Luigi CUOMO e Luigi VICIDOMINI, rispettivamente di 33 e 30 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore su richiesta della locale Procura della Repubblica.

La vicenda nasce dall’aggressione dei predetti ai danni di un cittadino capoverdiano, avvenuta l’11 febbraio scorso nel pieno centro di Nocera Inferiore in Piazza Sant’Antonio. Quella sera, i due dapprima minacciarono l’uomo e poi passarono alle vie di fatto aggredendolo con un bastone, per un asserito furto di cellulare commesso dallo stesso. A nulla è valso il tentativo del malcapitato di rifugiarsi in casa, dove veniva raggiunto dai malviventi, che una volta sfondata la porta d’ingresso della sua abitazione continuavano l’aggressione costringendolo, al fine di evitare ulteriori conseguenze del pestaggio, a lanciarsi dalla finestra del bagno sita al 1° piano dello stabile. La vittima, terrorizzata dagli eventi, si nascondeva per l’intera nottata in una casa abbandonata, denunciando i fatti l’indomani mattina.

L’attività investigativa, coordinata dal P.M. Dott. Roberto LENZA, ha consentito di documentare le responsabilità degli indagati, i quali dovranno rispondere di lesioni personali aggravate, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e violazione di domicilio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54787 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: