Festival Cimarosa. “SCIE – residui di vite incrociate”, esposizione fotografica di Giancarlo Colloca

Prosegue nello storico Palazzo Parente di Aversa il Festival Cimarosa 2015-16, IV edizione a cura delle associazioni Gaetano Parente e Festival Cimarosa.

Dal 14 novembre al 6 dicembre esporrà il fotografo Giancarlo Colloca. “SCIE – residui di vite incrociate”, questo il titolo della mostra. Trattasi di un progetto di street photography, quindi foto scattate a sconosciuti incrociati per il mondo, vite incrociate per un attimo, ma che hanno lasciato, ignari, una traccia di sé sul percorso dell’Autore.

L’empatia – provata nell’immortalare il loro passaggio e poi nel ricostruire con la fantasia una vita intera – è ciò che Colloca propone di esercitare ai visitatori della mostra: ri-conoscersi nella storia di un altro, sia pure un passante con cui si sia condiviso lo stesso luogo, anche solo per un istante. Vernissage, il giorno 14,ore 20:00.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54901 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: