Castello di Cisterna. Furti e estorsioni con “cavallo ritorno”, 5 arresti

Una banda di malviventi, dedita ai furti d’auto e alle estorsioni con la cosiddetta tecnica del “cavallo di ritorno” è stata sgominata dai carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli) che hanno eseguito 6 misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati.
I componenti la banda sono tutti pregiudicati: 3 sono finiti in carcere, 2 agli arresti domiciliari mentre per l’ultimo è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Altre 23 sono state persone denunciate.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 53826 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: