(VIDEO) Caserta, "Spartacus Reset": arrestate 40 persone del clan Schiavone

elicottero_carabinieri_112Dalle prime ore di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Casal di Principe, attraverso l’impiego di circa duecento militari e l’ausilio di elicotteri e unità cinofile, stanno conducendo una vasta operazione volta all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di oltre 40 (quaranta) indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsioni, detenzioni di armi e ricettazione, reati tutti aggravati dal metodo mafioso.

Gli arresti interessano le province di Caserta, Napoli, Avellino, Benevento, Terni, L’Aquila, Lecce, Cosenza, Cuneo, Prato, Frosinone, Trapani e Taranto. I destinatari del provvedimento restrittivo sono affiliati alla fazione Schiavone del clan dei casalesi; tra gli essi figurano SCHIAVONE Carmine e Nicola, figli di SCHIAVONE Francesco detto “Sandokan”.

L’operazione odierna dei Carabinieri di Casal di Principe, condotta nella parte investigativa ed esecutiva dal Cap. Michele Centola e dal Ten. Salvatore De Falco, è stata coordinata dalla Procura di Napoli – DDA nelle persone del Procuratore Capo Dott. Giovanni COLANGELO, dal Procuratore Aggiunto Dott. Giuseppe BORRELLI e dai Sostituti Procuratori, Dott. Giovanni CONZO e Dott. Luigi LANDOLFI. La misura cautelare è stata emessa dal GIP Dottoressa Francesca FERRI.

GUARDA IL VIDEO

(FOTO) Casal di Principe, “Spartacus Reset”: pizzini all’interno di una bici

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

error: Contenuto Protetto!