Arabia Saudita, mano nella mano con ragazza: giovane frustato davanti a scuola

Riad –  Il giudice ha stabilito che la pena fosse eseguita in pubblico davanti alle studentesse in modo da scoraggiare in futuro eventuali nuovi comportamenti “immorali”.

Punizione ‘esemplare’ per un giovane dell’Arabia Saudita, ‘reo’ di aver accompagnato una ragazza a scuola, passeggiando mano nella mano con lei. Il ragazzo è stato frustato davanti all’ingresso dell’istituto per studentesse, nel nord del Paese.

A riportare la notizia sono i media del regno di re Abdullah, dove si applica una rigida interpretazione della sharia basata sulla dottrina wahhabita. Il giovane, la cui identità non e’ stata rivelata, è stato condannato alla fustigazione da un tribunale di Rafha, nel nord del regno. Il giudice ha stabilito che la pena fosse eseguita in pubblico davanti alle studentesse della scuola, in modo da scoraggiare in futuro eventuali nuovi comportamenti “immorali”.

 I quotidiani non hanno precisato l’età del condannato né il numero delle frustate che gli è stato inflitto. Nella monarchia del Golfo qualsiasi rapporto al di fuori del matrimonio è illegale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49288 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!